Le verdure Bonduelle Food Service

Estate 2020? Niente amarezza, puntiamo sui dessert!

23/05/2020 Bonduelle Food Service

È proprio il caso di parlare di dulcis in fundo, visto che proprio con i dolci arriviamo alla conclusione di questo approfondimento dedicato a consigli e ispirazioni culinarie per i ristoratori che si apprestano ad affrontare l’estate 2020. Sarà un periodo di incognite ma anche di sfide e di ripartenze, dove bisognerà armarsi di creatività su ogni fronte per ricavare un output positivo sul fronte dei ricavi a fine stagione.

Ecco i nostri 5 consigli ispirazioni culinarie per creare la sezione dessert del vostro menù estivo, perché il dessert è un regalo che ci si concede alla fine di un pasto, ma spesso il cliente vi rinuncia per evitare sensi di colpa.

Un dessert ricco di frutta e verdura, può incuriosire e allo stesso tempo apparire come un peccato di gola che possiamo concederci senza appesantirci troppo: la crostatina al miele con crema al limone, meringa, zucca al limone e lamponi, in questo senso, rappresenta il suggerimento perfetto: tanta frutta e verdura rendono la proposta irresistibile.

Una selezione di Mignon in abbinamento al caffè, sono la gusta alternativa da proporre per addolcire la cena in pochi morsi: un’idea è la rotonda golosità di un Cupcake al cioccolato con mousse alle carote.

Frutti rossi e ingredienti esotici, possono essere il cuore di un dessert a metà tra frutta e dolce, leggera, fresca e gustosa: le Pepite tropicali con frutti di bosco e mousse leggera al latte di cocco ne sono la prova.

Alternare elementi di consistenze e gusti diversi è sempre una proposta che stuzzica il palato. Il crumble di barbabietole rosse e biscotti alla cannella è perfetto anche per un intimo momento di condivisione di coppia.

E infine le creme, colonna portante dei dessert: cimentatevi in una Crema catalana allo zucchero mascobado con patate dolci caramellate per ottenere un vero e proprio effetto wow. Ma attenzione: fate molte attenzione alla selezione di creme e scegliete gli ingredienti giusti, evitando quelli sensibili alle alte temperature.

Insomma, anche sui dessert c’è tanto da sperimentare per stuzzicare i clienti e dare una scossa allo scontrino medio, giocando su materie prime e abbinamenti esotici ma senza mai perdere d’occhio al food cost.

Sarete in grado, cari Chef, di uscire a testa alta da quella che si preannuncia l’estate più “calda” degli ultimi tempi? Con i nostri piccoli consigli speriamo di avervi dato qualche spunto, ma siamo sicuri che le armi vincenti saranno la costanza, la creatività, l’innovazione e il gusto che da sempre vi contraddistinguono. Forza, dunque, ai fornelli: buona estate e buona fortuna!

È proprio il caso di parlare di dulcis in fundo, visto che proprio con i dolci arriviamo alla conclusione di questo approfondimento dedicato a consigli e ispirazioni culinarie per i ristoratori che si apprestano ad affrontare l’estate 2020. Sarà un periodo di incognite ma anche di sfide e di ripartenze, dove bisognerà armarsi di creatività su ogni fronte per ricavare un output positivo sul fronte dei ricavi a fine stagione.